Palmarosa

Palmarosa

Cymbopogon martinii var. motia

MODO D'USO: 

Applicazione cutanea, massaggio

Bagni

Vie orale

Vie respiratorie, diffusione

La palmarosa (Cymbopogon martinii ) è una pianta erbacea di grandi dimensioni che appartiene, come la citronella, alla famiglia delle poacee. È originaria dell'India e del Nepal.

Tab

Le sue foglie, lunghe e strette, quando vengono sfregate emettono un odore simile a quello della rosa. I suoi fiori a pennacchio somigliano a quelli del geranio.

Abbastanza poco nota in fitoterapia in Occidente fino a tempi recenti, sebbene appartenente indiscutibilmente alla categoria delle piante benefiche, è stata per molto tempo utilizzata quasi esclusivamente per dare vita a un imbroglio. Infatti il suo olio essenziale, veniva spedito in Europa occidentale da Bombay via terra. Durante il suo passaggio in Bulgaria serviva, grazie al suo odore dolce e delicato che somiglia a quello della regina dei fiori, ad allungare e quindi a falsificare, introducendovi elementi meno costosi, la produzione locale di olio essenziale di rose (Rosa damascena), che venivano anche chiamate "rose di Bulgaria". Fortunatamente questi tempi sono passati, anche se qualche fornitore con pochi scrupoli tenta ancora di farlo ogni tanto. Bisogna stare attenti! La palmarosa ha un ruolo importante da millenni nella medicina indiana tradizionale (Aiurveda) e sono apprezzate le sue virtù toniche e cicatrizzanti.

Coltivazione e produzione

La palmarosa è piantata in India, in Pakistan, in Indonesia, in Brasile, in Madagascar e nelle Comorre.. In India e in Turchia viene distillata dal XVIII secolo.

Profumo

L’odore dell'olio essenziale di palmarosa è dolce e fiorito. Ricorda quello della rosa con una nota di erba secca e di pino.

Estrazione e rendimento

L’olio essenziale di palmarosa è ottenuto mediante distillazione per corrente di vapore delle foglie fresche o essiccate. Il rendimento varia dallo 0,5% all'1,25% cioè da 500 grammi a 1,2 kg di olio essenziale per 100 kg di pianta.

Formula chimica

Gli elementi dominanti dell'olio essenziale di Cymbopogon martinii sono il geraniolo, il linalolo e l'acetato di geranile.

Indicazioni principali

L’olio essenziale di palmarosa, potente antibatterico, antivirale e antimicotico, ha un'azione stimolante sulle cellule. Drena la linfa e cura efficacemente tutti i problemi cutanei, le micosi e la sudorazione eccessiva.